ARCHITETTO 

GIAMPAOLO

BERTUZZI

"Portare le persone ad
instaurare rapporti.... giustapporre elementi fisici o
metafisici per cui la percezione sia
sinallagmatica: creare uno spazio, ma non uno qualunque, uno vitale."

 

CHI SONO

Giampaolo Bertuzzi nasce a Castenaso (Bologna) il 22 Giugno del 1961, da una famiglia modesta. Si è laureato con lode alla Facoltà di Architettura di Firenze nel 1997, e contemporaneamente ha esercitato la professione di Geometra dal 1983 che lo ha “iniziato” dal punto di vista professionale e in particolare, si specializza nel campo estimativo e catastale, avendo come riferimento l'amico e maestro geometra Luciano Pasqui. Dal 1985 inizia la collaborazione con Veronesi Giancarlo, nel campo dei rilievi architettonici-topografici nonché nella progettazione civile-industriale e integrata.

 

A proposito della sua inclinazione per la professione dell’architetto, il suo pensiero è solidale con il seguente epitaffio:

"Quello dell'architetto è un mestiere antico come cacciare, pescare, coltivare ed esplorare. Dopo la ricerca del cibo viene la ricerca della dimora. Ad un certo punto, l'uomo, insoddisfatto dei rifugi offerti dalla natura, è diventato architetto. Trovo che la voglia di esplorare sentieri non battuti vada perfettamente d'accordo con la riconoscenza nei confronti della tradizione. Forse questo è un tratto europeo, forse è specificatamente italiano. Certamente è l'eredità di una cultura umanista. Come sarà la città del futuro ?Speriamo sia come quella del passato."

La città è una stupenda emozione dell'uomo. La città è un'invenzione, anzi: è l'invenzione dell'uomo.(cfr Renzo Piano)

Foto di Giampaolo Bertuzzi (destra) insieme al suo collega Giancarlo Veronesi (sinistra).

 

CV

PRINCIPALI ESPERIENZE EFFETTUATE

Anni 1989-1990-1991

Accertamenti/allineamenti delle unita’ immobiliari urbane c/o Agenzia del Territorio di Bologna- Catasto Fabbricati – Recupero arretrato variazioni anni 1970-1980

Anno 1997

Discussione della tesi di Laurea sulla metodologia per la formazione delle Microzone tendenzialmente omogenee- esperienza effettuata sul territorio del Comune di San Lazzaro di SavenaRelatore Ch.imo prof. Piero Carrer-Correlatore Ing.Luigi Del Monaco Collaboratori: Geom.Domenico Papa-Geom Giancarlo Veronesi

Anno 1999-2000

Formazione delle Microzone tendenzialmente omogenee per il Comune di Castenaso

Anno 2001

-Accatastamento di fabbricato residenziale in Comune di Bologna Via Vermiglia 11 per conto Vermiglia Immobiliare Srl;

-Progetto di trasformazione di magazzino comunale in palestra e spogliatoi in Comune di Castenaso Via Marconi per conto del Comune di Castenaso;

-Variazioni catastali di fabbricato in Comune di Bologna Via Amendola 10 per conto La Rotaia Srl;

-Accatastamento di fabbricato uso chiosco gelati in Comune di Zola Predosa Via Risorgimento 221/a per conto Ghironda Ice Srl;

-Accatastamento di fabbricato residenziale in Comune di Bologna Via Turati 14 per conto Costruzioni Camera e Donati Spa;

–Progetto di fabbricato e attribuzione rendita catastale in Comune di Castel Maggiore Via Saliceto per conto Agrifur Srl;

–Frazionamento di terreno in Comune di Budrio Via Dondina 1 per conto Francia Roberta;

–Progetto di fabbricato residenziale in Comune di Marzabotto Via Malfolle per conto Zaniboni Bruna;

–Variazioni catastali di fabbricato in Comune di Bologna Via Belle Arti 40 per conto Fin-Edil Spa;

–Accatastamento di fabbricato uffici in Comune di Castenaso Via Pederzana 14 per conto Dipierri srl

Anno 2002

Variazioni catastali di fabbricato in Comune di Bologna Via Belle Arti 40 per conto Fin-Edil Spa

Anno 2003

Progetto per ampliamento di capannone industriale in Comune di Castel Maggiore Via Buozzi 27-29 per conto Immobiliare Cinti srl

Anno 2004

Accatastamento di fabbricato e frazionamento in Bologna Via Ferrari 38-42-44 per conto Vermiglia Immobiliare srl

Anno 2005

Accatastamento di fabbricato residenziale in Comune di Zola Predosa Via Tasso 11/1-3 per conto A.C.E.R. Provincia di Bologna

Anno 2006

Stime del Diritto Temporaneo di superficie per immobili uso residenziale ubicati nel Comune di Castenaso ad evasione di incarico relativo conferito dall’Amministrazione Comunale

Anno 2007-2009

Progettazione-Direzione lavori di complesso produttivo in via del carrozzaio a Bologna di mq 5000,00

Anno 2000-2018 (attivo)

Rappresentante della commissione catasto per l’Ordine degli Architetti della Provincia di Bologna

 

PORTFOLIO

LAVORI IN EVIDENZA

By Giampaolo Bertuzzi

CAPANNONE 5000 MQ

Trattasi di capannone uso produttivo ubicato nelle
vicinanze del centro commerciale “Pianeta” di Via Larga a Bologna.
Il progetto redatto dall’Architetto GiampaoloBertuzzi è datato anno 2007.
La superficie commerciale è di circa mq 5.000.
La tipologia edilizia progettata ha un andamento semicircolare verso il lato est in quanto segue l’andamento anch’esso semicircolare del confine di
proprietà in fregio del quale dovrà essere costruita la relativa strada di collegamento tra la via del
carrozzaio e la via del fonditore ( dal comune di Bologna ndr).

UFFICI VIA PEDERZANA

Fabbricato uso direzionale costruito  nella zona artigianale di villanova di castenaso nelle vicinanze della rotonda falcone-borsellino.
La tipologia edilizia e’ del tipo prefabbricata con intelaiatura travi-pilastri.
La progettazione e’ stata pensata al fine di poter utilizzare al meglio i vari spazi onde poter avere la piu’ ampia flessibilita’ di utilizzo et versalita’.

ESAME DI STATO- MAGGIO 1998

Esame di stato Maggio 1998 Giampaolo Bertuzzi
Progettazione di casa in linea con n3 tagli di alloggi 45/75/95.
Piante-sezione-prospetto principale e viste assonometriche.
Presso l’università degli studi di Firenze-facoltà di architettura.

CASA DELL'ARCHITETTO

Castenaso Via P.C.S.Nasica 44-46
Casa dell’architetto.
Piano terra studio professionale.
Piano primo residenziale

Contattami per il tuo prossimo progetto.

 

SERVIZI

QUELLO CHE STAI CERCANDO

PROGETTAZIONE CIVILE E INDUSTRIALE/PRATICHE COMUNALI

Preparazione e presentazione al COMUNE di competenza di pratiche
edilizie PDC – SCIA - CILA per opere da eseguirsi comprensiva di
elaborati grafici e della documentazione necessaria;


Preparazione e presentazione al COMUNE di competenza o all’ARPA di
competenza di richiesta di autorizzazione allo scarico comprensiva di
elaborati grafici e della documentazione necessaria (ma non specialistica,

ad es. eventuali calcoli idrici per le portate degli scarichi ecc.);


 Preparazione e presentazione al al COMUNE di competenza delle
pratiche di accertamento di compatibilità paesaggistica che poi il Comune
stesso inoltrerà alla Soprintendenza per il parere di competenza
comprensiva di elaborati grafici e della documentazione necessaria;


Preparazione, compilazione modulistica e presentazione presso al
COMUNE di competenza della richiesta di Conformità Edilizia SCEEA
entro 15 giorni dalla comunicazione di fine lavori e le certificazioni di
conformità degli impianti e dei collaudi

RILIEVI EDIFICI 

Rilievo degli immobili e sua restituzione grafica del rilievo e dello stato
assentito dal Comune con sovrapposizione delle tavole per comparazione

PRATICHE CATASTALI CATASTO TERRENI E FABBRICATI

Accessi per richiesta e ricerca presso l’Agenzia del Territorio Catasto
Terreni e Fabbricati dei precedenti, richiesta di visure e mappe

DISEGNI ARCHITETTONICI ET PROSPETTIVE CON IL PROGRAMMA REVIT

Realizzazione di disegni architettonici e prospettive

attraverso l'utilizzo dei piu' sofisticati software

STIME E VALUTAZIONI IMMOBILI CIVILI, INDUSTRIALI, COMMERCIALI E TERRENI AGRICOLI NONCHÉ EDIFICABILI

Analisi di immobili civili, industriali, commerciali e terreni agricoli nonchè

edificabili al fine di offrire le piu' accurate stime e valutazioni

DIREZIONE DEI LAVORI ARCHITETTONICA

Direzione dei Lavori con visite periodiche ad esclusivo giudizio del
professionista o su richiesta della committente o impresa per la
realizzazione di opere da realizzare

ALTRE PRESTAZIONI CORRELATE

Preparazione e presentazione delle Pratiche presso l’Agenzia del Territorio
Catasto Terreni e Fabbricati e più precisamente;


-Tipo di frazionamento per divisione di particelle catastali e aggiornamento
delle mappe con rilievo topografico eseguito con strumentazione adeguata
elettro-ottica o Gps in appoggio a punti fiduciali e redatto conformemente
alla circolare 2/88 e succ. mod. e/o integraz.; restituzione informatizzata e
redazione del tipo di frazionamento, presentazione e ritiro;


-Tipo mappale per inserimento in mappa dei fabbricati e aggiornamento
delle mappe catastali con rilievo topografico eseguito con strumentazione
adeguata elettro-ottica o Gps in appoggio a punti fiduciali e redatto
conformemente alla circolare 2/88 e succ. mod. e/o integraz.; restituzione
informatizzata e redazione del tipo mappale presentazione e ritiro;


-Tipo mappale di modesta entità o senza ampliamenti ,conferma topografica
o demolizioni per inserimento in mappa dei fabbricati e/o aggiornamento
delle mappe catastali senza uso di strumentazione elettro-ottica o Gps
redatto conformemente alla circolare 2/88 e succ. mod. e/o integraz.; 
restituzione informatizzata e redazione del tipo mappale presentazione e
ritiro;


-Modello 26 per riunione/suddivisione delle particelle catastali suddivise in
porzioni di colture “AA AB “ da eseguirsi obbligatoriamente prima e dopo
il tipo mappale e/o frazionamento, restituzione informatizzata con
compilazione delega, presentazione e ritiro;


-Denuncia la Catasto Fabbricati di immobili ex rurali cat.D/10 , rilievo
secondo istruzioni catastali e stesura planimetrica dell’unità immobiliare ,
compilazione dei modelli in procedura Do.C.Fa., attribuzione rendita
catastale e restituzione su supporto informatico, presentazione e ritiro
-Stima per la determinazione della rendita catastale relativa alle unità
immobiliari di categoria D ;


-Denuncia la Catasto Fabbricati di abitazioni , rilievo secondo istruzioni
catastali e stesura planimetrica dell’unità immobiliare , definizione dei
poligoni ,compilazione dei modelli in procedura Do.C.Fa., attribuzione
rendita catastale e restituzione su supporto informatico, presentazione e
ritiro;


-Denuncia la Catasto Fabbricati di autorimesse o posti auto , rilievo secondo
istruzioni catastali e stesura planimetrica dell’unità immobiliare ,
definizione dei poligoni , compilazione dei modelli in procedura Do.C.Fa.,
attribuzione rendita catastale e restituzione su supporto informatico,
presentazione e ritiro;


-Preparazione e redazione di elaborato planimetrico per la dimostrazione
dei subalterni assegnati con restituzione su supporto informatico da
associare a pratica Do.C.Fa e modulistica secondo normativa completa del
relativo elenco immobile

Hai delle domande? Non esitare a contattarmi e provvederò a rispondere il prima possibile.

 

CONTATTAMI

Chiama Giampaolo Bertuzzi o scrivigli una mail, fagli sapere le tue esigenze!

Orari per chiamate: dalle 9:00 alle 18:00, Sabato e Domenica esclusi

Via P. C. S. Nasica, 44, 40055 Castenaso BO, Italy

+39 3391837132

Panoramica di Firenze, la città in cui mi sono laureato.

 

+39 3391837132

©2018 by Bertuzzi Giampaolo.